Grazie alla collaborazione con L’Associazione Raggio di Sole ed al sostegno del Comune di Nichelino, sempre sensibile alle proposte in materia di disabilità, Venerdì 7 Febbraio (dalle 15,20 alle 16,10), abbiamo aperto il primo corso di nuoto presso la piscina del Centro Nuoto Nichelino ed è in previsione l’avvio di un corso anche il Martedì sempre dalle 15,20 alle 16,10.
Un bel’esempio di coinvolgimento di associazioni ed istituzioni (il Comune di Nichelino è il primo della Provincia di Torino ad aderire alle nostre iniziative) che speriamo sia di buon esempio per molti altri.

Dopo il Nuoto e l'Atletica, Autismo e Sport attiva il Corso di Canottaggio.

Anche in questo caso la collaborazione tra associazioni ha prodotto un ottimo risultato: la collaborazione e l’ospitalità dell’A.S.D. Società Canottieri Esperia-Torino, che in questo ambito detiene già un’esperienza specifica, permetterà, da marzo 2014, ad Autismo e Sport di attivare un corso di Canottaggio affidato agli istruttori Valeria Monti, Davide Saitta e Federico Fraternale che, in sinergia con l’equipe scientifica di Autismo e Società, insegneranno alle persone con autismo il principio di questo sport: muovere l'imbarcazione sfruttando la loro forza fisica e mentale.
Sarà una bella sfida e quindi un’importante conquista insegnare agli atleti con autismo ad impadronirsi delle caratteristiche proprie di questo sport: velocità, resistenza, utilizzo di attrezzi (barca e remi) e regole inusuali, attività di squadra…il tutto in un ambiente imprevedibile come quello di un fiume ed in un contesto particolare quale quello di una movimentata società di canottaggio.
Le lezioni, di un’ora, saranno per gruppi di 3 atleti seguiti da due istruttori.
Le iscrizioni al Corso di canottaggio si apriranno lunedì 10 febbraio.
Per informazioni:
info@autismoesocieta.org – www.autismoesocieta.org; 349 7158035

Un assaggio di canottaggio

In occasione della XXXI edizione della Regata Internazionale di Canottaggio “D’Inverno sul Po” che si svolgerà il 15 e 16 febbraio 2014 presso la Società Canottieri Esperia-Torino, è prevista una gara a staffetta sui remo-ergometri (vogatori), a cui possono partecipare ragazzi o adulti portatori di disabilità non necessariamente esperti di canottaggio: il gesto atletico richiesto, pur non semplicissimo ma ripetitivo, viene per nostra esperienza acquisito molto facilmente.

Grazie alla collaborazione con L’Associazione Raggio di Sole ed al sostegno del Comune di Nichelino, sempre sensibile alle proposte in materia di disabilità, Venerdì 7 Febbraio (dalle 15,20 alle 16,10), abbiamo aperto il primo corso di nuoto presso la piscina del Centro Nuoto Nichelino ed è in previsione l’avvio di un corso anche il Martedì sempre dalle 15,20 alle 16,10.
Un bel’esempio di coinvolgimento di associazioni ed istituzioni (il Comune di Nichelino è il primo della Provincia di Torino ad aderire alle nostre iniziative) che speriamo sia di buon esempio per molti altri.

Dopo il Nuoto e l'Atletica, Autismo e Sport attiva il Corso di Canottaggio.

Anche in questo caso la collaborazione tra associazioni ha prodotto un ottimo risultato: la collaborazione e l’ospitalità dell’A.S.D. Società Canottieri Esperia-Torino, che in questo ambito detiene già un’esperienza specifica, permetterà, da marzo 2014, ad Autismo e Sport di attivare un corso di Canottaggio affidato agli istruttori Valeria Monti, Davide Saitta e Federico Fraternale che, in sinergia con l’equipe scientifica di Autismo e Società, insegneranno alle persone con autismo il principio di questo sport: muovere l'imbarcazione sfruttando la loro forza fisica e mentale.
Sarà una bella sfida e quindi un’importante conquista insegnare agli atleti con autismo ad impadronirsi delle caratteristiche proprie di questo sport: velocità, resistenza, utilizzo di attrezzi (barca e remi) e regole inusuali, attività di squadra…il tutto in un ambiente imprevedibile come quello di un fiume ed in un contesto particolare quale quello di una movimentata società di canottaggio.
Le lezioni, di un’ora, saranno per gruppi di 3 atleti seguiti da due istruttori.
Le iscrizioni al Corso di canottaggio si apriranno lunedì 10 febbraio.
Per informazioni:
info@autismoesocieta.org – www.autismoesocieta.org; 349 7158035

Un assaggio di canottaggio

In occasione della XXXI edizione della Regata Internazionale di Canottaggio “D’Inverno sul Po” che si svolgerà il 15 e 16 febbraio 2014 presso la Società Canottieri Esperia-Torino, è prevista una gara a staffetta sui remo-ergometri (vogatori), a cui possono partecipare ragazzi o adulti portatori di disabilità non necessariamente esperti di canottaggio: il gesto atletico richiesto, pur non semplicissimo ma ripetitivo, viene per nostra esperienza acquisito molto facilmente.